Perché i prezzi delle criptovalute sono diversi sui vari exchange

Perché i prezzi delle criptovalute sono diversi sui vari exchange

Perché i prezzi delle criptovalute sono diversi sui vari exchange

25/09/2018
0
Spread the love

Ti è mai capitato di vedere il prezzo di Bitcoin o di un’altra criptovaluta su un exchange e, subito dopo, andare su un altro exchange e vedere un prezzo diverso? Magari di qualche centesimo, ma comunque diverso.

A puro scopo esemplificativo, ti riportiamo di seguito i prezzi di Bitcoin presenti su due dei più famosi exchange: Kraken e Coinbase Pro

differenza di prezzo tra exchange - kraken

 

differenza di prezzo tra exchange - coinbase pro

 

In questo caso il 17 Settembre 2018  alle 15:14 e una ventina di secondi, il prezzo di Bitcoin era € 5.524,1 su Kraken  e € 5.525,0 su Coinbase Pro, con una differenza di circa 90 centesimi.

A volte invece questa differenza di prezzo tra exchange non è di qualche centesimo, ma addirittura di qualche Euro! Non si tratta di un errore del sistema o di un ritardo nell’aggiornamento del prezzo tra gli exchange; i prezzi delle criptovalute nei vari exchange sono effettivamente diversi! Come mai?

Queste differenze sono dovute al fatto che i vari exchange sono di fatto dei mercati chiusi e indipendenti tra loro. All’interno di ogni singolo mercato la domanda e l’offerta si incontrano, dando in questo modo il prezzo all’asset che viene scambiato, cioè le criptovalute.

Fortunatamente le dinamiche naturali dei mercati fanno sì che il prezzo del Bitcoin, o delle altre criptovalute, sia molto simile se non uguale tra un mercato e l’altro. Infatti una grande differenza di prezzo tra exchange, sarebbe facilmente sfruttata. In particolare si potrebbe acquistare la criptovaluta sull’exchange dove il prezzo è più basso e rivenderla sull’exchange con il prezzo più alto; questa operazione esiste anche nella borsa tradizionale e prende il nome di arbitraggio.

Fai attenzione però, questa è una operazione abbastanza rischiosa e molto spesso il rischio non vale la candela. Infatti, nelle operazioni di arbitraggio tra criptovalute, non devi tenere in considerazione solo la differenza di prezzo tra due exchange; ma ci sono almeno altri due aspetti fondamentali:

  • Le fee che gli exchange fanno pagare per il prelievo ed il deposito che vanno a erodere il potenziale guadagno dell’operazione derivante dalla differenza di prezzo dell’asset
  • Il tempo necessario per effettuare lo spostamento della criptovaluta tra i due exchange; la volatilità del mercato delle criptovalute rende questa operazione ancora più rischiosa

La differenza di prezzo tra exchange, è spesso più evidente in criptovalute che sono da poco entrate nel mercato. Ciò avviene poiché i vari mercati (sui diversi exchange) inizialmente hanno bisogno di una fase iniziale per allinearsi tra loro e mostrare il valore che il mercato stesso dà all’asset.

Queste operazioni a volte vengono fatte gestire da programmi automatici che operano sugli exchange (detti comunemente bot). Quindi in generale ti sconsigliamo di effettuare arbitraggi tra i mercati delle criptovalute, a meno che tu non sia un esperto e sappia bene come operare.

Se invece vuoi approfondire la tematica relativa agli exchange, in questo articolo trovi l’elenco dei migliori exchange per i tuoi investimenti.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account