Le 3 caratteristiche che devi guardare per scegliere un exchange

Le 3 caratteristiche che devi guardare per scegliere un exchange

Le 3 caratteristiche che devi guardare per scegliere un exchange

18/09/2018
0
Spread the love

Il mercato delle criptovalute è in continua evoluzione, di conseguenza anche gli exchange sono in continuo fermento.

Non bisogna infatti dimenticare che gli exchange sono in tutto e per tutto dei mercati, dove domanda e offerta si incontrano.

Alcuni exchange sono famosi e conosciuti a livello globale.

Se non sai come individuarli, leggi prima “Bitcoin: dove acquistarli insicurezza” (troverai quelli che secondo noi sono più affidabili per acquistare bitcoin e altre criptovalute).

Esistono però anche exchange più piccoli che legano il loro successo ad alcune aree geografiche, oppure hanno deciso di includere nel loro paniere alcune criptovalute di nicchia che non si trovano sugli exchange più famosi.

In questo articolo ti indicheremo quali sono le 3 principali caratteristiche che devi guardare per scegliere un exchange.

Prima di tutto devi sapere che ormai quasi tutti gli exchange richiedono il processo di KYC (Know Your Customers) che non è altro che il processo di identificazione del proprio cliente. Esistono varie procedure adottate dai diversi exchange, ma tutte passano per l’invio di una foto del documento di identità. Quindi, quando vuoi scegliere un exchange per acquistare una criptovaluta, sappi che dovrai quasi sicuramente effettuare questa procedura.

 


1- Verifica che la criptovaluta sia gestita dall’exchange

 

La prima cosa da guardare per scegliere un exchange è, ovviamente, verificare che l’exchange contenga all’interno del proprio portafogli la criptovaluta a cui sei interessato.

Questo non è un grosso problema se vuoi acquistare Bitcoin o Ethereum, poiché ormai praticamente tutti gli exchange offrono questa possibilità.

Ma se sei interessato ad alcune criptovalute più recenti, o semplicemente meno famose, devi prima di tutto individuare su quali exchange puoi acquistarle.

Per poter effettuare questa ricerca ti suggeriamo di andare sul sito coinmarketcap dove è contenuto l’elenco di tutte le criptovalute in circolazione.

Una volta sul sito, puoi cercare la criptovaluta a cui sei interessato tramite il campo ricerca.

All’interno della scheda riepilogativa trovi il link “Markets” come mostrato nella figura qui sotto. Qui trovi l’elenco degli exchage che trattano la criptovaluta in questione con i relativi volumi di scambio in percentuale.

coinmarketcap - scegliere un exchange

 


2- Controlla i volumi di scambio

 

Arriviamo alla seconda caratteristica che devi guardare prima di scegliere un exchange, che sono appunto i volumi di scambio (detti anche semplicemente volumi). Di seguito ti mostriamo ad esempio come individuare i volumi giornalieri sull’exchange Cex.io

scegliere un exchange - cex,io

 

In un mercato in cui si comprano e vendono criptovalute, i volumi rappresentano in un certo modo la solidità e liquidità di quello specifico mercato (e quindi dell’exchange stesso).

Inoltre un exchange con elevati volumi conforta sul fatto che, quando vorrai rivendere la criptovaluta che hai acquistato, il mercato sia abbastanza “popolato” da permetterti di trovare qualcuno disposto a comprare.

In exchange con pochi volumi domanda e offerta fanno più difficoltà ad avvicinarsi ed il prezzo di vendita e quello di acquisto possono essere molto distanti tra loro; ciò rende più difficile concludere la compravendita.

 


3- Verifica che puoi acquistare con Euro

 

La terza caratteristica da guardare prima di scegliere un exchange è se sia possibile acquistare criptovalute con monete tradizionali come Euro o Dollari.

Non tutti gli exchange infatti permettono di depositare monete tradizionali e quindi non permettono neanche di vendere criptovalute in cambio di Euro o Dollari.

Questo ultimo punto non è certamente vincolante, ad esempio potresti essere interessato ad acquistare una criptovaluta meno famosa ma con un buon potenziale che ancora non è presente sugli exchange principali.

Probabilmente questa particolare criptovaluta sarà disponibile su exchange minori che non permettono di depositare Euro, sarai quindi costretto ad acquistarle in Bitcoin o Ethereum.

Se vuoi saperne di più leggi il nostro articolo “Non tutti gli exchange permettono di acquistare criptovalute”.

 


 

Ti abbiamo indicato le 3 principali caratteristiche da controllare prima di scegliere un exchange; ma gli exchange si stanno evolvendo continuamente sia per motivi di mercato che per motivi regolatori.

Ti consigliamo sempre di informarti prima su qualche forum, di fare qualche prova per verificare la facilità di utilizzo o di raccogliere informazioni sulla bontà del supporto clienti messo a disposizione dall’exchange. Queste sono buone “abitudini” che ti consigliamo di tenere sempre a mente.

Nei prossimi articoli troverai altre informazioni e curiosità sul mondo degli exchange.

leave a comment

Create Account



Log In Your Account